Julierwoooom

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
 
21.12.2014 - Solita strage della domenica, partiamo verso lo Julier a un orario indecente, destinazione ignota..
Arriviamo al passo in riserva a bordo del classico Scudo, si ma non fiscale.
Moretz per la giornata punta un colatoio incassato a bordo strada, piu che una valle un canyon, niente sviluppo, barre rocciose… sembra ben riparato dallo schifo di vento che ha tirato durante i giorni precedenti e sperando in neve buona lo aggrediamo senza indugi.
 
Classico -15° a perdere, ci diamo il cambio e battiamo traccia un po per uno, tutto ok, tanta crosta qualche buon fazzoletto di polvere, zizzaghiamo tra le barre rocciose nel colatoio e ci troviamo all’uscita con di fronte un bivio, due uscite agghiaccianti, una un po’ meno, Moretz davanti batte.
Un boato mi fa arrotolare le budella, la neve vibra, assestamento su conoide... ok, ci guardiamo terrorizzati e senza bisogno di parole ci allontaniamo su un lato, spelliamo e ci spazziamo via, sciata decente in ambiente surreale.
 
Sei un invasato, vuoto a perdere, inguaribile fin che non lo vorrai ma la luce infondo al tunnel è ancora lontana… Non te ne frega un cazzo di quello che di te dicono gli altri? Tiri dritto per la tua strada? Parliamo la stessa lingua forse, ma di sicuro molti non la pensano come te (dici di no? È solo perché non lo sai). Pensi che le tue scelte sono tue e di nessun altro ma non hai fatto ancora bene i conti forse. Sta volta ti è andata bene, le scelte calcolate, il fattore rischio... tu da che parte stai? Qualcuno in un libro dice che è l’istinto a tenerti in vita e a non farti schiacciare dagli elementi ma gli elementi si assecondano non si comandano. Qualcun altro ha scritto “Chi disse “preferisco aver fortuna che talento” percepì l’essenza della vita”.
 
Da che parte sto non lo so, ma so quello che faccio, so cosa mi piace. Ciò che più condivido però l’ho letto qualche settimana fa.. e le parole gelate che suonano al ritmo di valzer recitano
“Per quanto mi riguarda ho la mia etica e rispetto la montagna, ho fatto e girato parecchio; ho anche imparato tanto dalle situazioni…e questo succede soprattutto quando nessuno appoggia le tue idee o i tuoi progetti, ma tu lontano da tutto e da tutti te ne strafreghi dell’approvazione degli altri e vai dritto per la tua strada.” 
 
In un inverno così magro, ci sono abbastanza prati verdi per vacche grasse…
Vaya con Dios…
 
Mossss
 
 
 
 
 
 

 

 

Commenti   

 
Ovunque Proteggici
0 #2 Ovunque Proteggici 2015-01-13 18:51
Santini sul petto
Citazione
 
 
Beppe Grillo
0 #1 Beppe Grillo 2015-01-12 12:19
Siete tutti morti!
Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

/

all rights reserved - AsenPark.it - 2009

template joomla by JoomSpirit