Polvere di Stella si, ma non di Valerio Scanu

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Pizzo Stella - 09

Maredì 31 dicembre: Mente già catapultata ai festeggiamenti di capodanno, sono le 18 circa e tra 20 minuti devo partire per andare a casa di X per passare il capodanno e dormire in zona Lecco, QUANDO... squilla facebook..

D.B.: fonna. pizzo stella domani? ci sei? ruggito della madonna!

L.V.: 10 min e ti faccio sapere, ritrovo a lecco per le?

D.B.: 7

L.V.: e per me è un si, ruggito estremo! ci sono

Avviso chi da avvisare del ritardo e mi scaravento a preparare i ferri del mestiere.
Tutto pronto per festeggiare la fine del vecchio e e l'inizio del nuovo anno.
(tralascio parole inutili su stati, festeggiamenti, orari indecenti) Fatto stà che alle 6.30 suona la sveglia e mi ritrovo sul divano letto di X, alle 7 recupero sci borse e oggetti vari portati il giorno prima, arriva Berna puntualissimo e si parte.

Arriviamo a Madesimo, strage di carcasse straziate, neve bombolettata, residui di petardi e poco o nessuno in giro, neanche un parcheggio, dopo circa 30 minuti ce la caviamo e siamo pronti a salire verso il Groppera.
Discesa in Val di lei in cerca delle tracce dei 5 faraoni che avevan ruggito la stessa meta il giorno precedente, traverso sopra una risacca un po scomodo e si inizia, pelli sotto sci e split e si sale verso il ghiacciaio Ponciagna, zig zag, festa delle perteghette, chiamatelo come volete in qualche modo si sale, la traccia da ribattere completamente ricoperta di polvere vergine, leggera, bianca, l'unica cosa che ti fa pensare ad andare avanti..

Un altro traverso scomodo, sta volta meglio non pensare, se si stacca o passi giù sono altri 100 mt da ripellare.. Berna chirurgico batte e a distanza di sicurezza lo seguo.. Sbuchiamo in cresta, gli ultimi metri, vento patagonico spelliamo e togliamo gli sci e poco dopo siamo davanti alla croce. Due foto veloci e si parte..
Sci ai piedi dalla croce, primi 50 mt bel tratto aereo, il resto tutto da gavare!
Polvere perfetta e paesaggio surreale.

Finisce la discesa e si ripella, straziante, infinita ripellatio.
Arriviamo ancora in cima al groppera e scendiamo, Canalone di Madesimo?
Berna: Fonna scendiamo dalle Streghe? (Gambe demolite e menti straziate), Streghe = lastra di ghiaccio e allora giù dal canale Diavoli, finalmente arriviamo a fine discesa in paese a Madesimo, sbaglio di calcoli e altri 10 minuti a piedi verso la macchina. Giornata surreale!
Primo dislivello degno di nota per me corsaro novellino della pellatio, un grazie a Berna per la giornata spettacolare, neve perfetta e posti simil Norvegian che anche Andreas Fransson si sarebbe sentito a casa!

Mosss!

Commenti   

 
Maresciallo -41125-
0 #2 Maresciallo -41125- 2014-01-20 19:41
Il disco orario c'era, ma ne io ne i miei colleghi dell'arma siamo riusciti a leggere le cifre che si sdoppiavano causa post sbornia.
Citazione
 
 
Zizzi
+1 #1 Zizzi 2014-01-20 18:13
Avete messo il disco orario?
Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

/

all rights reserved - AsenPark.it - 2009

template joomla by JoomSpirit