Tour de Germagnè 2012 - Seconda tappa

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Tour de Germagne 2012 - Seconda tappa - 01

Plateau eremò - sacrè cour 12km

classifica finale seconda tappa:

1 Giorgio De Capitani APE 15 +3 (transitato per primo sulla cima tutankamon)

2 Adriano Mauri 12

3 Andrea Gandolfi 8 +1 (transitato secondo sulla cima tutankamon) (asenpark team)

4 Claude Farina 6 (maglia fluo)

5 Luca Fomasi 4

6 Francesco Bonacina 3 (asenpark team)

7 Riccardo Oliva 2

8 Giovanni Frigerio 1

9 Davide Gregori

10 Luca Panzeri (asenpark team)

11 Ceppo Caprinali

12 Matteo Bighi

13 Matteo Bertuletti

14 Nico Ratti (asenpark team)

15 Giulio Bonacina

16 Roberto Polvara

17 Nicolò Colombo

18 Manu Ratti

19 Matteo Conti

20 Andrea Acciaretti

21 Serafino Chiavatti (asenpark team)

22 Stefano Gilardi geniokioli (unico reduce della prima edizione)

23 Daniele Bonacina

24 Paolo Baruffaldi

Classifica Generale maglia fluo

1 Claudio Farina 23 punti (maglia fluo)

Andrea Gandolfi 23 punti

2 Adriano Mauri 22 punti

3 Giorgio De CapitaniAPE 19 punti

4 Fomasi Luca 12 punti

5 Francesco Bonacina 9 punti

6 Giovanni Frigerio 6 punti

7 Riccardo Oliva 3 punti

Giovanni Ferrario 3 punti

Giulio Bonacina 3 punti

8 Matteo Bertuletti 2 punti

Matteo Bighi 2 punti

Nico Ratti 2 punti

Matteo Conti 2 punti

Stefano Gilardi 2 punti

Daniele Bonacina 2 punti

Paolo Baruffaldi 2 punti

9 Davide Gregori 1 punto

Luca Panzeri 1 punto

Ceppo Caprinali 1 punto

Roberto Polvara 1 punto

Manu Ratti 1 punto

Nicolò Colombo 1 punto

Andrea Acciaretti 1 punto

Serafino Chiavatti 1 punto

Massimo Ratti 1 punto

Giorgio Valsecchi 1 punto

Andrea Ratti 1 punto

Mattia Turconi 1 punto

Andrea Spini 1 punto

Luca Anghileri 1 punto

Giacomo Garota 1 punto

Michele Gattoni 1 punto

Giuseppe Bernasconi 1 punto

Federico Invernizzi 1 punto

La seconda frazione del tour de germagnè (plateau eremò-sacrè coeur) è stata dominata dalla fuga di Ape che sin da San Giovanni ha tirato il collo al gruppo. Il nuovo entrato si è dimostrato vero cannibale con il bottino pieno e ha lasciato solo le briciole agli altri.

Fino al tornante di Wakka’s un manipolo di avventurieri macinava asfalto compatto: oltre a Ape i soliti Gandolfi, Farina, Mauri, Fomasi con Oliva e Bonacina che non stavano a guardare, staccati da subito invece alcuni atleti che si erano distinti nella tappa precedente come Giovanni "Giozza" Frigerio e Matteo Bertuletti.

A questo punto come un fulmine a ciel sereno uno scatto accennato da Claude Farina ha frantumato il gruppetto.

alla cima Tutankamon (Ballabio) era previsto un traguardo volante che fruttava al primo 3 punti ed al secondo 1 punto. Ape transita per primo in fuga, seguito da gandolfi e mauri con la maglia gialla.

Farina transita quarto in leggera crisi, forse indossando la maglia Asen in cotone non ha potuto aprirla alla "Iban Mayo" e questo potrebbe aver causato una crisi afosa con immediata disidratazione pirenaica.

Questi 4 seguiti dal solito fomasi e da un'insolita cordata Oliva Bonacina.

Non presenti ne Moto1 ne Moto2, la Moto3 che è diventata una macchina è stata costretta a seguire i primi e per mancanza di testimonianza in loco le posizioni dietro sono state avvistate solo sullo sterrato.

Gli inseguitori Mauri e Gandolfi nonostante la rivlità trovano facile collaborazione per andare a riprendere Ape, che viene raggiunto poco prima della tamoil, il triello degno di Sergio Leone affronta la prima parte di sterrato con il colpo in canna, anche se Gandolfi perde terreno per il solito problema alla catena...è stato avvistato Jean Marie Le Blanc in persona ad aiutare lo sfortunato atleta e farlo ripartire dandogli una leggera spinta.

Adri Mauri perde il passo, il forcing di Ape è troppo elevato, Gandolfi recupera ma non basta è terzo, nonostante sulla cima Tutankamon era transitato virtuale maglia fluo.

Fomasi arriva poco dopo, può ancora lottare per la generale mentre per un posto sul podio si candidano Francesco "Rampogeno" Bonacina e Giovanni Frigerio.

 

News:

Inserito nel regolamento dalla prima tappa un punto ad ogni partecipante per la sola presenza,cosi da premiare in generale chi fà due tappe rispetto ad uno che ne fà una.

Terza ed ultima tappa. prologo : IMBARCADERO - PRADELLO - IMBARCADERO martedi prossimo ore 18.30

 

Commenti   

 
Guest
+4 #6 Guest 2012-07-17 07:26
solo chiodi per Gandolfi
Citazione
 
 
Guest
+4 #5 Guest 2012-07-16 10:33
Fomasi e Gandolfi si allenavano con Michael Rassmussen sulle dolomiti mentre all'UCI avevano dichiarato di trovarsi in messico.
Citazione
 
 
Guest
+2 #4 Guest 2012-07-16 10:29
Gli atleti del tour de germaniè non hanno sottofirmato la campagna del CONI ''Io non rischio la salute'' Indi per cui sono totalmente fuorilegge....

Ematrocrito corridore:
Andrea Gandolfi -49.9999999999 %
Citazione
 
 
Moretz
+4 #3 Moretz 2012-07-13 12:11
pare che per il tour de germagnè 2013 si sia già iscritto un noto rodeista brasiliano:
www.pbr.com/.../robson-palermo.aspx
Citazione
 
 
Guest
+7 #2 Guest 2012-07-13 11:36
Da testimonianze ancora da confermare, sembrerebbe che il sig. Ape, dopo la tappa del TDG, per riempire la serata, dapprima sia andato a fare 10 km in canoa, poi 3 giri della ciclabile di corsa e per chiudere un po' di DWS al Moregallo...
Citazione
 
 
Guest
+7 #1 Guest 2012-07-13 11:06
La seguente per comunicare ai Signori partecipanti che è gradita una visita medica di controllo presso il Nostro ospedale Fuentes. Il tutto per evitare possibili contagi radiottivi in quanto nelle urine del Sig. De Capitani sono state rilevate traccie di Plutonio..
Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

/

all rights reserved - AsenPark.it - 2009

template joomla by JoomSpirit