Cavoli Vostri

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Via Franco Dolzini - 01
 
 
Cavoli vostri, lo volevate...adesso sono proprio cavoli vostri! MOOS!
Ritrovo come sempre in Armonia alle ore 8.00; si presentano nell’ordine:
1)Smarmat il roccambolesco
2)Cenda lo smerigliato
3)Moretz l’estremo Gavatore
 
In più si poteva trovare in eventuale ritrovo per personaggi notturni a Ballabio altissima il Valsesia(?) -non si possiede ancora nulla di relazionabile per Faraoni di tale calibro-
 
Perciò riordino mentale da Maxi & Sara in modalità goodmorning breakfast; bisognosi di capire la destinazione per il regno di Armonia. Tale "decisone" verrà presa forse con troppa armonia, tempo impiegato 1.20 circa. MOOS!
Forse era meglio se...-nota citazione musicale-...comunque pronti via...-noto detto locale-...
Subito quasi-errore di partenza:
<<Direzione per le Foppe? Giusto? Andiamo da Rosalba?>>         
 
<<No..nooo per il porta!>>
Errore umano colpevolezza del sottoscritto ma un Isuzu in modalità parcheggio amaro ripagano tali smerigli...e quindi presa Direttisima con Skyrunner senza patti di non aggressione.
 
Ora scelta amara...prendere per un colle Valsecchi o per canale smerigliato con rapporti di ostilità, scelta scontata, quindi ci si smeriglia per un canalino marcio piuttosto che per un ovvio sentierino comodo...
Continue sono le domande assidue al promoter alpinistico M.M.87 per capire le asperità rocciose presenti, ma finalmente tutto è compreso alla vista dell’obbiettivo...colpito e franato!(Franato eehhh).
Finalmente tale dannata piramide è davanti al plotone d’esecuzione che carico come una Iena da prolificazione.. si prepara ad affrontare il nemico pluridecorato.  
L’agghiacciante eroe cavaliere si propone come apripista, ma è l’umile partigiano a colpire!MOOS!
Quindi ora sono 3 le cose da ricordare, come sono 3 gli obiettivi e 3 i protagonisti; colpire, correre e nascondersi...nell’ordine: Colpire M.M.87 ; Correre P.B.P.94 ; Nascondersi C.C.88
 
Purtroppo o per fortuna nulla di tutto ciò è stato inglobato nelle nostre menti, perciò la follia è padrona:
 
1° tiro preso dai nobili cavalieri alla leggerezza, con dialoghi terrificanti di narrativa erotica, mentre l’impavido contadino zappava e tirava con decisione stoica e portava le sudate bandiere fin sopra ad ogni aspettativa...troppo sopra, davvero troppo, ma è giusto così bisogna guardare avanti...
 
2° tiro molinette da repertorio, classico che si ritrova anche sulle guide del Carminello Fasana e su arrampicate esposte verso sinistra.
 
3° tiro il partigiano non vuole gloria, ma la sentenza dei Lord sui signori è decisa: bisogna punirlo. 
 
Il giovine forzuto, dovrà quindi mordere, come una cagna in preda a qualsiasi cosa, per poter sopravvivere; cosa che egregiamente compie, senza però ricevere nessun riconoscimento militare; fermandosi sempre al grado di semplice Caporale(ehh!.. che alpino sei!..)
 
4° tiro remunerativo ed antiossidante, dadi e chiodi che sbroccano amarezze incomprese.
 
5°-6° tiro classico "Ravanage orobico" citazione ritrovabile nelle guglie del Gavatoio in provincia di 
 
Smerigliolandia, tiro secondo tali definito fatale o letale..sinonimi tuttavia ancora da confermare, comunque si attende ulteriore ripetizione per conferma gradi relazionati.
 
Polverosamente la Gloria e la Fama sono raggiunte, forse pagate a cari prezzi, a causa di caschetti roboanti e di tempistiche transudiciate...
Perciò le ulteriori imprese e battaglie che a tavolino erano state previste, vengono catapultate, come del resto il caschetto, nell’oblio e si decise che a tutto ciò, non debba più nulla pervenire???
 
Dopo un discreto ritorno alla base egiziana, in armonia, il sottoscritto pensa malignamente:
<non avendo alcun tipo di zaino a tale base di parete, perché seguire tale massa di focosi guerrieri?> 
 
potevo dunque smerigliarmi via, senza tutto il giro camorristico di rientro, ma: AHIME’...le chiavi della smerigliatrice erano nei loro zaini...quindi che amarena...tutta la tua etica gettata al vento così... (cit. presa in dialoghi e pensieri senza senso di alpinisti del Gavatoio)
 
Lunghissimo ed estenuante rientro e presa visione di possibili fallimenti per ogni tipologia avventuristica per qualsivoglia campeggio-Asen...l’amarena di rientro fa sempre male...
Comunque gente umiliata dai nostri eroi al parcheggio, a causa di commenti strazianti, emessi forse a voce troppo alta...del resto, subito ripagati da figure, da catastrofici cottolenghi, in zona fronte chiesetta dei Resi, risultato: destinazione cambiata repentinamente verso destinazione più polverosa...ragguardi finali con eroi locali poi a bass con la smerigliatrice che ci riporta casa contenti e senza troppi graffi...
alla prossima avventura!
 

Commenti   

 
NARCOTRAFFICI
+11 #1 NARCOTRAFFICI 2014-07-27 20:14
Sign. Cendali, vorremmo scambiare 4 chiacchiere con Lei...
Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

/

all rights reserved - AsenPark.it - 2009

template joomla by JoomSpirit