Articolo 41-bis

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 
Canale Sud Ovest Legnone - 26
 
11 gennaio 2015 - Come funziona il carcere duro:
il regime del carcere dura esclude a priori qualsiasi tipo di beneficio che è invece appannaggio dei carcerati ‘classici’, vedi possibilità di accedere agli arresti domiciliari, semilibertà, permessi, possibilità di lavorare all’esterno del carcere ecc… in aggiunta a queste, altre misure che caratterizzano il 41-bis sono:
-massimo isolamento
-stretta sorveglianza
-colloqui limitati
-contatti con l’esterno è ammessa solo una telefonata al mese esclusivamente ai familiari più stretti
-limitata quantità di alimenti ed oggetti personali che può richiedere, comprese le somme di denaro
 
Riservato a tutti quegli elementi ritenuti pericolosi poiché si sospetta che vi siano contingenze tali da “far ritenere la sussistenza di collegamenti con un'associazione criminale, terroristica o eversiva”. Tutti quei casi in sostanza nei quali nemmeno la semplice detenzione in carcere può essere considerata un rimedio efficace e diventa quindi indispensabile ricorrere a misure restrittive maggiori
 
Il "carcere duro" è applicabile per taluno dei delitti indicati dall'articolo 41-bis della legge penitenziaria:
-delitti commessi per finalità di terrorismo, anche internazionale, o di eversione dell’ordine democratico mediante il compimento di atti di violenza;
-delitto di associazione per delinquere di tipo mafioso;
-delitti commessi avvalendosi delle condizioni previste dall'associazione mafiosa ovvero al fine di agevolare l’attività delle associazioni mafiose;
-delitto di riduzione o mantenimento in schiavitù o in servitù;
-delitto di chi induce alla prostituzione una persona di età inferiore agli anni diciotto ovvero ne favorisce o sfrutta la prostituzione;
-delitto di chi, utilizzando minori degli anni diciotto, realizza esibizioni pornografiche o produce materiale pornografico ovvero induce minori di anni diciotto a partecipare ad esibizioni pornografiche e chi fa commercio del materiale pornografico predetto;
-delitto di tratta di persone;
-delitto di acquisto e alienazione di schiavi;
-delitto di violenza sessuale di gruppo;
-delitto di sequestro di persona a scopo di rapina o di estorsione;
-delitto di associazione per delinquere finalizzata al contrabbando di tabacchi lavorati esteri;
-delitto di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti o psicotrope.
 
41-bis-bis
non apporta modifiche al già esistente 41-bis ma allarga l'orizzonte dei soggetti beneficiari introducendo i reati di:
-ritardo nella consegna report della gita svolta nelle precedenti 24 ore;
-mancata consegna report della gita di cui sopra;
-risalita su pendii erbosi in prossimità di ghiaccio verde entro un raggio d'azione di mezzo metro;
-gita invernale a quote modeste (2500/2600m) in prossimità dei 451°F (16°C alle 6.45 del 10/01);
-studio attento ed accurato del versante proibitivo;
-avvistamento caprioli in prossimità del centro di Dervio;
-segnalazione di bivacco in pietra con camino interno in prossimità di latitudini da steppa;
-tentativo di conquista dei 12/10 in direzione di colate ghiacciate in couloir di esposizione OOS, OSS, S, SSE, SEE (ehi là uno che scala! ..... buco stile salto del nido....).
 
la norma entra in vigore da subito ed ha validità immediata, non fa sconti a nessuno!
la seduta è sciolta
 
(via prosposi messi variante alemanzo sandroni al Canale Ovest del Monte Legnone)
[gradita compagnia di due esponenti della Prov. BS, alias Stefano e Marco]
 
 

Commenti   

 
Simone Biondo
+2 #3 Simone Biondo 2015-02-13 12:10
infatti hai fatto una bella fine..
Citazione
 
 
anatolij
+3 #2 anatolij 2015-02-12 09:47
..capaci tutti di andare con il freddo...
Citazione
 
 
Toto Riina
+6 #1 Toto Riina 2015-02-09 11:46
io e lo zero termico quel giorno eravamo a giocare a burraco..
Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

/

all rights reserved - AsenPark.it - 2009

template joomla by JoomSpirit